report aziende facebook
report aziende twitter
report aziende google
report aziende linkedin
report aziende rss
RICERCA AZIENDA PER NOME
Energia elettrica, domanda in calo I dati di Terna per gennaio 2016
data Martedì 16 Febbraio 2016
Dopo i segnali di ripresa registrati nel corso dell’estate e dell’autunno 2015, la domanda di energia elettrica in Italia ha ripreso il segno negativo, anche se soltanto nell’ordine dell’unità. Nel mese di gennaio, infatti, secondo quanto rilevato da Terna, la richiesta di elettricità in Italia ha fatto registrare una flessione dell’1,0% a parità di calendario rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Considerando che quest’anno il mese di gennaio ha avuto un giorno lavorativo in meno (19 contro 20), e che è trascurabile l’effetto della temperatura, la domanda complessiva di energia elettrica, pari a 26,3 miliardi di kWh corrisponde a una flessione dell’1,7% rispetto a gennaio 2015. La potenza massima richiesta a gennaio 2016 è stata di 51.551 MW, dato registrato il giorno martedì 19 alle ore 18.00, e superiore del 2,5% rispetto al valore di punta di gennaio 2015.
I 26,3 miliardi di kWh richiesti nel mese di gennaio 2016 sono distribuiti per il 46,6% al Nord, per il 29,2% al Centro e per il 24,2% al Sud. A livello territoriale, la domanda di energia elettrica nel mese di gennaio 2016 è risultata ovunque in flessione: -1,2% al Nord, -1,1% al Centro e -3,0% al Sud.
Nel mese di gennaio la domanda di energia elettrica è stata soddisfatta per l’84,9% con produzione nazionale e per la quota restante (15,1%) dal saldo dell’energia scambiata con l’estero. In dettaglio, la produzione nazionale netta (22,5 miliardi di kWh) è cresciuta dell’1,8% rispetto ai volumi di gennaio 2015. Sono in crescita le fonti di produzione termoelettrica (+8,9%), eolica (+3,1%) e geotermoelettrica (+2,0%). In calo le fonti di produzione fotovoltaica (-10,5%) e idroelettrica (-29,2%), per la quale si conferma il trend negativo dovuto alle condizioni meteorologiche sfavorevoli.
In termini congiunturali, la variazione destagionalizzata della domanda elettrica di gennaio 2016 rispetto al mese precedente è stata pari a -1,0%: il profilo del trend si mantiene dunque decrescente.
 
Copyright 2014 Report Aziende Srl / Privacy & Policy / Credits